Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Libri’ Category

Libri e liste!

La sapete una cosa? Stavo pensando a cosa scrivere sul blog ed ecco l’idea! Grazie Dap Dap!

Ora, questa è una nota nella quale sono stata taggata su Facebook! La nota diceva che la BBC conferma che la maggior parte delle persone ha letto solo sei dei cento libri nella lista che segue. La nota poi dice di mettere in grassetto i libri che hai letto e in corsivo quelli che hai cominciato…a una prima occhiata ho avuto problemi perché ho pensato di fare schifo in questo campo, ma ci sono alcuni dei libri elencati che ho letto almeno due volte se non quattro o cinque, come  “Promessi sposi”  o  “Il nome della rosa”!

Come scrittrice so che non leggo molto e anche che ci devo lavorare…ah, ah, ah lavorarci!!! Questa è buona…se solo avessi il tempo…

Ora considerato che sono paranoica abbastanza da sentirmi la più stupida della terra  e da ignorare la vocetta interiore che mi dice “Hei lo sai che hai letto migliaia di libri che non sono neanche in questa lista?!!”, ho deciso di dividerla in Libri che ho letto una volta, più di una volta, che ho cominciato e il resto….oh no, faccio davvero schifo!!!!

Potrei chiedermi quali sono i criteri usati per fare questa lista…ma rimane che faccio schifo!!! Ci sono un sacco di classici che non ho letto ma che mi piacerebbe leggere….dannato tempo libero!

Beh, vi lascio con la lista, liberi di copiarla e darmi una lezione su quanto un normale lettore dovrebbe leggere, e poi vado a seppellirmi da qualche parte, magari con un paio di volumi….

Lista originale:

  1. Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen
  2. Il Signore degli Anelli – JRR Tolkien
  3. Il Profeta – Kahlil Gibran
  4. Harry Potter – JK Rowling
  5. Se questo è un uomo – Primo Levi
  6. La Bibbia
  7. Cime Tempestose – Emily Bronte
  8. 1984 – George Orwell
  9. I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni
  10. La Divina Commedia – Dante Alighieri
  11. Piccole Donne – Louisa M Alcott
  12. Lessico Familiare – Natalia Ginzburg
  13. Comma 22 – Joseph Heller
  14. L’opera completa di Shakespeare
  15. Il Giardino dei Finzi Contini – Giorgio Bassani
  16. Lo Hobbit – JRR Tolkien
  17. Il Nome della Rosa – Umberto Eco
  18. Il Gattopardo – Tommasi di Lampedusa
  19. Il Processo –  Franz Kafka
  20. Le Affinità Elettive – Goethe
  21. Via col Vento – Margaret Mitchell
  22. Il Grande Gatsby – F Scott Fitzgerald
  23. Bleak House – Charles Dickens
  24. Guerra e Pace – Leo Tolstoy
  25. Guida Galattica per Autostoppisti – Douglas Adams
  26. Brideshead Revisited – Evelyn Waugh
  27. Delitto e Castigo– Fyodor Dostoyevsky
  28. Odissea – Omero
  29. Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Carroll
  30. L’insostenibile leggerezza dell’essere – Milan Kundera
  31. Anna Karenina – Leo Tolstoy
  32. David Copperfield – Charles Dickens
  33. Le Cronache di Narnia – CS Lewis
  34. Emma – Jane Austen
  35. Cuore – Edmondo de Amicis
  36. La Coscienza di Zeno – Italo Svevo
  37. Il Cacciatore di Aquiloni – Khaled Hosseini
  38. Il Mandolino del Capitano Corelli – Louis De Berniere
  39. Memorie di una Geisha – Arthur Golden
  40. Winnie the Pooh – AA Milne
  41. La Fattoria degli Animali – George Orwell
  42. Il Codice da Vinci – Dan Brown
  43. Cento Anni di Solitudine – Gabriel Garcia Marquez
  44. Il Barone Rampante – Italo Calvino
  45. Gli Indifferenti – Alberto Moravia
  46. Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar
  47. I Malavoglia – Giovanni Verga
  48. Il Fu Mattia Pascal – Luigi Pirandello
  49. Il Signore delle Mosche – William Golding
  50. Cristo si è fermato ad Eboli – Carlo Levi
  51. Life of Pi – Yann Martel
  52. Il Vecchio e il Mare – Ernest Hemingway
  53. Don Chisciotte della Mancia – Cervantes
  54. I Dolori del Giovane Werther – J. W. Goethe
  55. Le Avventure di Pinocchio –  Collodi
  56. The Shadow of the Wind – Carlos Ruiz Zafon
  57. Siddharta – Hermann Hesse
  58. Brave New World – Aldous Huxley
  59. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte – Mark Haddon
  60. L’Amore ai Tempi del Colera – Gabriel Garcia Marquez
  61. Of Mice and Men – John Steinbeck
  62. Lolita – Vladimir Nabokov
  63. Il Commissario Maigret – George Simenon
  64. Amabili Resti – Alice Sebold
  65. Il Conte di Monte Cristo – Alexandre Dumas
  66. Sulla Strada – Jack Kerouac
  67. La luna e i Falò – Cesare Pavese
  68. Il Diario di Bridget Jones – Helen Fielding
  69. Midnight’s Children – Salman Rushdie
  70. Moby Dick – Herman Melville
  71. Oliver Twist – Charles Dickens
  72. Dracula – Bram Stoker
  73. Tre Uomini in Barca – Jerome K. Jerome
  74. Notes From A Small Island – Bill Bryson
  75. Ulysses – James Joyce
  76. I Buddenbroock – Thomas Mann
  77. Il buio oltre la siepe – Harper Lee
  78. Germinal – Emile Zola
  79. Vanity Fair – William Makepeace Thackeray
  80. Possession – AS Byatt
  81. A Christmas Carol – Charles Dickens
  82. Il Ritratto di Dorian Gray – Oscar Wilde
  83. Il Colore Viola – Alice Walker
  84. The Remains of the Day – Kazuo Ishiguro
  85. Madame Bovary – Gustave Flaubert
  86. A Fine Balance – Rohinton Mistry
  87. Charlotte’s Web – EB White
  88. Il Rosso e il Nero – Stendhal
  89. Le Avventure di Sherlock Holmes – Sir Arthur Conan Doyle
  90. The Faraway Tree Collection – Enid Blyton
  91. Cuore di tenebra – Joseph Conrad
  92. Il Piccolo Principe– Antoine De Saint-Exupery
  93. The Wasp Factory – Iain Banks
  94. Niente di nuovo sul fronte occidentale – Remarque
  95. Un Uomo – Oriana Fallaci
  96. Il Giovane Holden – Salinger
  97. I Tre Moschettieri – Alexandre Dumas
  98. Amleto – William Shakespeare
  99. Charlie and the Chocolate Factory – Roald Dahl
  100. I Miserabili – Victor Hugo

Libri letti una volta:

  1. Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen
  2. Odissea – Omero
  3. Emma – Jane Austen
  4. Memorie di una Geisha – Arthur Golden
  5. I Malavoglia – Giovanni Verga
  6. Il Fu Mattia Pascal – Luigi Pirandello
  7. Il Conte di Monte Cristo – Alexandre Dumas
  8. Il Ritratto di Dorian Gray – Oscar Wilde
  9. Cuore di tenebra – Joseph Conrad
  10. Amleto – William Shakespeare
  11. Charlie and the Chocolate Factory – Roald Dahl

Libri che ho letto più di una volta:

  1. Harry Potter – JK Rowling
  2. Cime Tempestose – Emily Bronte
  3. I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni
  4. Il Nome della Rosa – Umberto Eco
  5. Delitto e Castigo– Fyodor Dostoyevsky
  6. Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Carroll
  7. La Coscienza di Zeno – Italo Svevo
  8. Il Barone Rampante – Italo Calvino
  9. Dracula – Bram Stoker
  10. Madame Bovary – Gustave Flaubert
  11. Il Piccolo Principe– Antoine De Saint-Exupery

Libri che ho cominciato:

  1. Il Signore degli Anelli – JRR Tolkien
  2. Se questo è un uomo – Primo Levi
  3. La Divina Commedia – Dante Alighieri
  4. L’opera completa di Shakespeare
  5. Guerra e Pace – Leo Tolstoy
  6. Il Codice da Vinci – Dan Brown
  7. Ulysses – James Joyce
  8. Le Avventure di Sherlock Holmes – Sir Arthur Conan Doyle
  9. The Faraway Tree Collection – Enid Blyton

Il resto:

  1. Il Profeta – Kahlil Gibran
  2. La Bibbia
  3. 1984 – George Orwell
  4. Piccole Donne – Louisa M Alcott
  5. Lessico Familiare – Natalia Ginzburg
  6. Comma 22 – Joseph Heller
  7. Il Giardino dei Finzi Contini – Giorgio Bassani
  8. Lo Hobbit – JRR Tolkien
  9. Il Gattopardo – Tommasi di Lampedusa
  10. Il Processo –  Franz Kafka
  11. Le Affinità Elettive – Goethe
  12. Via col Vento – Margaret Mitchell
  13. Il Grande Gatsby – F Scott Fitzgerald
  14. Bleak House – Charles Dickens
  15. Guida Galattica per Autostoppisti – Douglas Adams
  16. Brideshead Revisited – Evelyn Waugh
  17. L’insostenibile leggerezza dell’essere – Milan Kundera
  18. Anna Karenina – Leo Tolstoy
  19. David Copperfield – Charles Dickens
  20. Le Cronache di Narnia – CS Lewis
  21. Cuore – Edmondo de Amicis
  22. Il Cacciatore di Aquiloni – Khaled Hosseini
  23. Il Mandolino del Capitano Corelli – Louis De Berniere
  24. Winnie the Pooh – AA Milne
  25. La Fattoria degli Animali – George Orwell
  26. Cento Anni di Solitudine – Gabriel Garcia Marquez
  27. Gli Indifferenti – Alberto Moravia
  28. Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar
  29. Il Signore delle Mosche – William Golding
  30. Cristo si è fermato ad Eboli – Carlo Levi
  31. Life of Pi – Yann Martel
  32. Il Vecchio e il Mare – Ernest Hemingway
  33. Don Chisciotte della Mancia – Cervantes
  34. I Dolori del Giovane Werther – J. W. Goethe
  35. Le Avventure di Pinocchio –  Collodi
  36. The Shadow of the Wind – Carlos Ruiz Zafon
  37. Siddharta – Hermann Hesse
  38. Brave New World – Aldous Huxley
  39. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte – Mark Haddon
  40. L’Amore ai Tempi del Colera – Gabriel Garcia Marquez
  41. Of Mice and Men – John Steinbeck
  42. Lolita – Vladimir Nabokov
  43. Il Commissario Maigret – George Simenon
  44. Amabili Resti – Alice Sebold
  45. Sulla Strada – Jack Kerouac
  46. La luna e i Falò – Cesare Pavese
  47. Il Diario di Bridget Jones – Helen Fielding
  48. Midnight’s Children – Salman Rushdie
  49. Moby Dick – Herman Melville
  50. Oliver Twist – Charles Dickens
  51. Tre Uomini in Barca – Jerome K. Jerome
  52. Notes From A Small Island – Bill Bryson
  53. I Buddenbroock – Thomas Mann
  54. Il buio oltre la siepe – Harper Lee
  55. Germinal – Emile Zola
  56. Vanity Fair – William Makepeace Thackeray
  57. Possession – AS Byatt
  58. A Christmas Carol – Charles Dickens
  59. Il Colore Viola – Alice Walker
  60. The Remains of the Day – Kazuo Ishiguro
  61. A Fine Balance – Rohinton Mistry
  62. Charlotte’s Web – EB White
  63. Il Rosso e il Nero – Stendhal
  64. The Wasp Factory – Iain Banks
  65. Niente di nuovo sul fronte occidentale – Remarque
  66. Un Uomo – Oriana Fallaci
  67. Il Giovane Holden – Salinger
  68. I Tre Moschettieri – Alexandre Dumas
  69. I Miserabili – Victor Hugo
Annunci

Read Full Post »

Libri

Ho deciso che quest’anno terrò conto di quanti libri leggerò. Tutti i manuali di scrittura che ho spulciato per ora dicono che l’essenziale per uno scrittore o aspirante tale è leggere molto. Anzi molti dicono che bisognerebbe leggere molto di più di quanto si scrive.

Sono d’accordo perché mi rendo conto che da quando leggo di più il mio stile in inglese è migliorato, anche se, ahimè, quello in italiano è rimasto invariato. Appena potrò credo che mi porterò qui in Irlanda alcuni dei centinaia di volumi che occupano la mia vecchia stanza.

Infatti, ho deciso, che se so la lingua, allora un determinato libro lo leggerò in originale. Va da sé che, al momento, sto leggendo libri in inglese, sia per migliorare, sia perché l’originale rende molto, ma molto di più!

Prendiamo per esempio Il Signore degli Anelli. So che è un libro davvero lungo e che più di una persona spesso si sia arresa nel tentativo di terminarlo, ma vi assicuro che leggerlo in inglese è molto meglio. Magari se non vi piace il fantasy o la storia in sé o le descrizioni troppo accurate, non vi piacerebbe comunque, ma sono sicura che per quanto riguarda lo stile, ci guadagnerebbe di gran lunga. Proprio all’inizio sembra un racconto per bambini, che però va poi complicandosi e oscurandosi mano a mano che la storia va avanti.

Ritornando al mio sito, noterete che i primi libri di cui farò una recensione sono libri per bambini e il perché è presto detto: molti di quei manuali che citavo in precedenza, dicono che bisogna scrivere di ciò che ci piace, ma anche ciò che si conosce.

Ora, tutto ciò che è fantasia e che è per bambini mi è sempre piaciuto, ma quello che mi mancava era una vera base. Mi rendo conto che all’estero ci sono molti più libri per bambini e che a loro sono dedicate più strutture, che gli permettono di leggere, volendo.

Quando ero piccola ho letto Il Piccolo Principe, ho letto le classiche favole, e anche Salgari.

Poi, crescendo, ho cominciato a leggere libri per la scuola e per piacere personale.

Ho sempre amato leggere ma, devo essere sincera, non ho mai letto così tanti libri per bambini come sto facendo ora. E seppur da un lato io mi senta troppo cresciuta per fare una cosa simile, dall’altro non posso fare a meno di pensare che è letteratura e anche di ottima qualità, su cui per qualche strana ragione ero rimasta indietro e che voglio recuperare.

Inoltre, dato che ho in mente un progetto molto grande riguardo la stesura di racconti per bambini, ho bisogno di leggere e imparare qualcosa di più sullo stile, sul vocabolario e farmi una bella base, come dicevo prima.

Sì, perché quando poco fa dicevo che la letteratura è di ottima qualità all’estero lo dicevo per un motivo. C’è una varietà immensa di scelta per un bambino, a seconda non solo dell’età, ma anche del genere che si preferisce.

Sto prendendo al momento dei libri in prestito dalla biblioteca. Tutte le volte che entro devo recarmi nella piccola biblioteca per bambini che è un locale dentro il locale. Tutto è a misura di bambino e lì volendo i piccoli ospiti possono fermarsi a colorare, leggere o studiare. Non avevo mai visto una cosa simile. Una mia collega mi ha anche detto che una volta a settimana le biblioteche fanno una giornata di lettura per bambini, incredibile!

I libri, come nella parte per adulti, sono divisi in fantasy, avventura, classici e così via. La stessa cosa succede nelle librerie, e dico TUTTE, anche in quelle più piccole. Per quanto riguarda la mia esperienza, devo ammettere che non mi era mai capitato di vedere una cosa simile.

Ma il problema è presto risolto. Ogni volta che terminerò un libro ne farò una breve descrizione e spero di invogliare i ragazzi o i genitori che capiteranno sulle mie pagine. Sono sicura che alcuni titoli siano stati tradotti in italiano, cercherò di informarmi, ma semmai voi trovaste informazioni che non sono riuscita ad ottenere, fatemelo sapere.

Ovviamente un ringraziamento particolare va alla mia amica Christina, che ha avuto la dolcezza e la diplomazia di trascinarmi in biblioteca per introdurmi alla lettura di quasi tutti i libri per bambini che seguiranno. Nel mio portafoglio ho una lista di autori che mi ha segnalato “Questi tanto per cominciare!”, ha detto con un sorriso.

Naturalmente, nel frattempo scriverò altre recensioni su altri libri, dato che non riesco a  leggerne solo uno alla volta, spero così di incontrare i gusti un po’ di tutti.

Inutile dire che il numero dei libri appartenenti ad un determinato genere, cambierà in base a quello che sto scrivendo al momento. Comunque vada, però quello che posso dire è leggete! Leggete! Leggete! Che fa sempre bene, come confermerebbe anche Roald Dahl, di cui sentirete parlare spesso!

A presto!

Read Full Post »